Ultima modifica: 10 marzo 2018
I.T.I.S. "G. Marconi" > Didattica > Attività e progetti > Alternanza Scuola-Lavoro

Alternanza Scuola-Lavoro

Logo ASL

PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
a.s. 2017-2018

DELIBERE ORGANI COLLEGIALI:
– Collegio dei Docenti:  del 17 ottobre 2017

Il potenziamento dell’offerta formativa tramite l’alternanza scuola lavoro (d’ora in poi ASL) trova puntuale
riscontro nella Legge 107/2015, che ha inserito organicamente questa strategia didattica nell’offerta
formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado come parte integrante dei percorsi di istruzione.
In base al corso di studi prescelto, la legge 107/2015 stabilisce un monte ore (200 per i Licei e 400 per i Tecnici) per attivare le esperienze di alternanza che, dall’a.s.  2015/2016 coinvolgono tutti gli studenti a partire dalla classe 3°.
L’alternanza scuola lavoro ora si innesta all’interno del curricolo scolastico e diventa componente strutturale della formazione “al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti”.
La dimensione dell’alternanza scuola-lavoro è quindi CURRICOLARE: la guida operativa del MIUR la identifica come uno dei pilastri fondanti il curricolo che la scuola deve sviluppare.

Il riferimento attuale più utile è il documento emanato dal MIUR nell’ottobre 2015
“ATTIVITA’ DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO GUIDA OPERATIVA PER LA SCUOLA”
al quale si rimanda per quanto non specificato nel presente progetto.

Al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti, i percorsi di alternanza scuola-lavoro  sono attuati  per il settore tecnologico per una durata complessiva, nel secondo biennio e nell’ultimo anno del percorso di studi, di almeno 400 ore e nel liceo scientifico opzione scienze applicate per una durata complessiva di almeno 200 ore nel triennio.

L’Alternanza scuola-lavoro si attua attraverso un percorso che fa riferimento al “modello di classificazione delle prestazioni per competenze”: la progettazione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro sposta, infatti, la centralità dalle discipline alle competenze, attraverso un approccio del lavorare per competenze. In quest’ottica la competenza si pone come linguaggio comune fra scuola e azienda.

Particolare attenzione viene inoltre data all’impatto delle competenze acquisite in azienda sulla valutazione scolastica e al tema della dichiarazione delle competenze.

Il modello applicato ricostruisce le competenze e le prestazioni a esse correlate muovendo dall’analisi dei processi di lavoro in cui si esplica ogni agire professionale, ovunque e a qualsiasi livello: le fasi in cui si sviluppa, le risorse impiegate, i comportamenti assunti in funzione del raggiungimento del risultato, il tutto si riassume in 9 competenze che si possono sintetizzare in : conoscenza (SAPERE)- applicazione (FARE)-comportamento (ATTEGGIARSI)- contesto (CAPIRE-ANALIZZARE)

Il percorso si articola nel corso degli studi a partire dal secondo anno con la realizzazione di work-project e stage, ogni work project è veicolato da competenze trasversali.

Nell’ambito dei work project sono trattate tematiche relative ai seguenti argomenti:

  • MONDO DEL LAVORO
  • MONDO DELLA FORMAZIONE
  • AUTOVALUTAZIONE

Riguardo alla fase di stage, questa può svolgersi in un’azienda di tipo professionale ma non solo, esempio museo, Comune, Caritas, negozi, Sindacati, scuole ecc. avendo come obiettivo il raggiungimento di competenze di tipo trasversali non professionali.

La fase di stage si svolge a partire dal terzo  anno e sarà  monitorata:

– dal tutor scolastico attraverso un “diario di bordo” condiviso tra lo stagista ed  il tutor scolastico attraverso google-drive, che l’allievo compilerà ogni giorno, precisando : gli obiettivi, le competenze richieste, le difficoltà incontrate;

– dal tutor aziendale che compilerà un attestato con una valutazione riguardante le capacità del tirocinante (autonomia, orientamento al cambiamento), capacità di lavorare in gruppo, conoscenze di base di matematica, elettronica, informatica, reti di computer, meccanica con un giudizio complessivo;

– dal consiglio di classe a settembre attraverso una presentazione del lavoro svolto nel periodo di tirocinio a tutti i docenti di indirizzo con una valutazione in una delle discipline tecniche.

In quest’ultima fase l’alunno dovrà esprimere la sua valutazione dell’esperienza effettuata, della validità in termini di competenze e di coerenza con il proprio percorso di studio.

Il servizio di Placement Scolastico è stato e sarà nel prossimo anno scolastico quella di essere un punto di “match” per gli studenti e per le aziende del Territorio per informazioni sui profili professionali, per simulazioni di colloqui aziendali e per una maggiore consapevolezza degli alunni sulle competenze che hanno e su quelle necessarie per il tipo di professione a cui aspirano.

Progetto Alternanza Scuola-Lavoro a.s. 2017-2018

Alternanza negli anni 2000

Articolo pubblicato su  “fare FORM@ZIONE” rivista  del CRED-unione Valdera 


‘I giovani incontrano il mondo del lavoro’

Venerdì 2 marzo 2018 e   lunedì 26 marzo 2018 si è realizzato presso l’iti Marconi di Pontedera il  Progetto ‘I giovani incontrano il mondo del lavoro’ in collaborazione con Rotary Club di Pontedera e Cascina.

Si sono succeduti interventi di professionisti che hanno illustrato ai giovani  la loro attività  mettendo a disposizione la loro esperienza, hanno seguito gli interventi gli studenti dell’iti Marconi, IPSIA “Pacinotti, Liceo Scientifico “ Marconi” e IIS “Pesenti” che hanno potuto seguire gli interventi in streaming.

Video degli incontri del 2018

http://www.audiovideo.it/str/marconi2018

Piattaforma MIUR per l’ASL

Carta dei diritti e dei doveri degli studenti in ASL


Modulistica

Ore minime – Deroga

Rimborso spese

Link utili  per la ricerca di profili professionali:

http://professionioccupazione.isfol.it/ 

http://www.professioni.info/

http://www.atlantedelleprofessioni.it/ 

Compilazione del Curriculum:

Curriculum Europeo (.doc)

Istruzioni per compilazione Curriculum Europeo

Curriculum Europeo on-line

Link utili  per trovare lavoro: