Ultima modifica: 7 novembre 2017
I.T.I.S. "G. Marconi" > News > LINUX Day 2017 .. al Marconi

LINUX Day 2017 .. al Marconi

Linux day2017
Sabato 28 ottobre 2017
Anche quest’anno presso il nostro Istituto si terrà il Linux Day,
la principale manifestazione italiana dedicata a Linux, al software libero, alla cultura aperta ed alla condivisione.

L’edizione 2017 del Linux Day è dedicata alla privacy e alla riservatezza individuale.

 

 

Orario

Tema

Relatore

8,20-8,50

Introduzione a Linux e all’Open Source

Riccardo Cervelli

8,50-9,50

Linux come server per la gestione di reti Ethernet

Renzo Venturi

9,50-10,40

OpenData: recuperarli, rappresentarli, pubblicarli (link)

Ivan Venuti

10,40-10,50

intervallo

 

10,50-11,50

Riservatezza e sicurezza informatica

Riccardo Cervelli

11,50-12,50

Sessioni di laboratorio e approfondimenti tecnici

 

 

Per la sessione delle 11,50 è necessario prenotarsi al link: 
 

Titolo: Introduzione a Linux e all’Open Source

Relatore: Riccardo Cervelli

Abstract: Il Linux Day si tiene in Italia dal 2001 e nel nostro Istituto dal 2009. Dopo una breve introduzione all’evento, verrà spiegato perché è importante conoscere le tecnologie Open Source e in che modo queste si rivelano molto utili, per non dire indispensabili, nella scuola e nel mondo del lavoro.


Titolo: Linux come server per la gestione di reti Ethernet

Relatore: Renzo Venturi

Abstract: Il kernel, ovvero il nucleo o parte centrale, del sistema operativo Linux contiene le risorse necessarie per utilizzare un elaboratore con due o più interfacce di rete come un server per la gestione delle comunicazioni di una rete Ethernet: analizziamone brevemente le sue funzionalità.


Titolo: OpenData: recuperarli, rappresentarli, pubblicarli

Relatore: Ivan Venuti

Abstract: Sempre più c’è l’esigenza, da parte della pubblica amministrazione, ma non solo, di rendere pubblici i dati su cui opera e renderli “aperti” a tutti per nuovi servizi.

Tali dati vanno trovati, gestiti, presentati. Durante l’intervento si analizzerà come farlo utilizzando strumenti open source per una gestione “in locale” e quali opportunità ci sono per una pubblicazione delle informazioni sul Web. Durante l’intervento verrà mostrato come accedere al portale Open Data della Regione Toscana, scaricare i dati e importarli in OpenOffice/LibreOffice. Successivamente si mostrerà come creare una Google Fusion Table per esportare i dati in HTML, georeferenziarli su una Google Map, usare dei grafici che sintetizzano alcune statistiche. Il tutto (schede, mappa e grafico) verrà pubblicato su una pagina Web creata al momento.


Titolo: Riservatezza e sicurezza informatica

Relatore: Riccardo Cervelli

Abstract: Il termine privacy, reso in italiano riservatezza, si è evoluto nel tempo soprattutto in relazione all’evoluzione tecnologica. È davvero possibile proteggere la propria privacy in un mondo sempre più connesso?

Inoltre, se da un lato molti utenti sottovalutano i pericoli di un uso non consapevole dei dispositivi elettronici e delle reti, dall’altro sembra che molti criminali sappiano bene come sfruttare le nuove tecnologie per commettere i propri misfatti.

Queste considerazioni dovrebbero spingere tutti a prestare una maggiore attenzione agli aspetti sociali, etici e legali collegati all’uso delle tecnologie informatiche e della comunicazione e, in generale, al tema della sicurezza informatica o cybersecurity.